top of page

OSTEOPATIA : Cos'è? Come funziona?

Per definizione l’osteopatia è una Disciplina sanitaria rivolta al trattamento, mediante manipolazioni, di sintomatologie dolorose e menomazioni funzionali dell’apparato osteo-artro-muscolare.

Tramite l’accordo tra il Governo e le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano il 5 novembre 2020 (Rep. Atti n.


185/CSR) si è sancito l’istituzione della professione sanitaria dell’osteopata.

L’osteopatia dunque utilizza un’insieme di tecniche manuali che mette in atto per individuare e intervenire sulla disfunzione somatica, con la finalità di migliorare il funzionamento degli apparati e ripristinare la corretta mobilità della struttura corporea indagata.

In base alle finalità terapeutiche l’osteopatia si avvale di differenti tecniche di trattamento


quali tecniche strutturali, tecniche cranio-sacrali e tecniche viscerali.

I principi su cui si basa la medicina osteopatica sono prevalentemente tre:

-Unità del corpo (si considera l’individuo nella sua totalità, ogni regione corporea è dipendente dalle altre. L’essere umano dunque rappresenta un’unità funzionale dinamica, il cui stato di salute è influenzato da corpo e mente).

-Relazione tra struttura e funzione (un corretto funzionamento tra struttura e la sua funzione porta ad avere una sensazione di benessere. Qualora tale equilibrio venga alterato, ad esempio a causa di un trauma, si vanno incontro a restrizioni di mobilità e perdita di movimento di una parte del nostro corpo).

-Autoguarigione (dal momento che l’essere umano rappresenta un’unità funzionale dinamica nella quale tutte le parti sono interconnesse tra di loro , l’osteopatia può favorire la capacità innata dell’organismo ad auto curarsi. Grazie alle conoscenze sul rapporto tra struttura e funzione si ottimizza dunque la capacità del corpo di autoguarigione dell’organismo).



144 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


Post: Blog2 Post
bottom of page